Società Toscana di Orticultura
Associazione senza fini di lucro

Biblioteca e Uffici

Villa Bardini
Costa San Giorgio, 6
50125 - Firenze

info@societatoscanaorticultura.it

Tel. 055/20066237
Fax 055/20066238
Martedì e Venerdì

CORSO DI ACQUERELLO BOTANICO (1,2,3) Dicembre 2017

Corso di acquerello botanico

Venerdì 1, Sabato 2, Domenica 3 Dicembre 2017 presso la Limonaia di Villa Bardini.

Villa Bardini n°2 Costa San Giorgio – Firenze.

Tre lezioni di sei ore ciascuna: la mattina dalle 9  alle 12, un ora di intervallo per il pranzo, il pomeriggio dalle 13 alle 16

Programma del Corso:

Le piante del Natale sono tutte quelle specie che ci regalano, in un periodo freddo e un po’ grigio, bacche e fiori dal rosso brillante come il pungitopo, l’agrifoglio o la stella di Natale. Durante il corso si lavorerà inizialmente sul disegno a matita e sul chiaroscuro, finalizzato all’osservazione approfondita delle caratteristiche morfologiche del soggetto scelto e sulla sua migliore composizione artistica, cercando di ottenere un’immagine il più possibile reale e tridimensionale. Seguiranno poi esercizi sull’utilizzo dei pennelli lavorando sul tratto, più o meno sottile, sull’uso dell’acqua e sulla conoscenza dei colori primari e complementari oltre che sul modo di stenderli a corpo ed a velature. Dopo il lavoro propedeutico si passerà alla composizione e alla realizzazione della tavola, la riproduzione sul foglio definitivo sarà eseguita utilizzando la tecnica del ricalco.

Il corso è aperto ad un massimo di 7 – 8 partecipanti adulti sia principianti che appassionati purché abbiano, o desiderino sviluppare, una buona capacità di osservazione ed un interesse non solo per la pittura ma anche per la  bellezza della natura.

Il materiale necessario è a carico degli allievi e consiste in: colori ad acquerello in pasticca, pennelli, carta e matite. La lista dettagliata verrà fornita al momento dell’iscrizione.

Breve Storia

L’acquerello botanico è un’antica disciplina artistica legata alla fedele rappresentazione del mondo vegetale combinata ad un’accurata ricerca estetica, ha quindi la doppia valenza di riproduzione scientifica ed arte raffinata.

In una tavola botanica le piante o parti di esse devono essere riprodotte dal vero, in grandezza naturale e con tutti i dettagli che le rendano chiaramente identificabili.

E’ un vero e proprio ritratto che deve mostrare il colore, le caratteristiche e l’atteggiamento tipici del soggetto botanico scelto.

Prima di iniziare il disegno e la stesura del colore, è necessario osservare attentamente il soggetto che si vuole ritrarre, capire la sua anatomia e come i suoi volumi e le sue forme siano dati dal rapporto di luci e di ombre.

Spesso la cattiva riuscita di un lavoro è dovuta ad una scarsa osservazione preliminare: se non si capisce appieno il soggetto non lo si può riprodurre né farlo comprendere a chi lo osserva.

Il disegno va eseguito con attenzione, controllando le proporzioni, perché un buon disegno sarà più facilmente un buon acquerello.

Per quanto riguarda i colori, trovare quello giusto è una parte molto importante per la buona esecuzione dell’opera, si può trovare mescolando pigmenti diversi o stendendo i vari colori a velature.

                                           

 

Simonetta Occhipinti è membro dell’ American Society of Botanical Art  e del Circolo degli Artisti Casa di Dante.

Si è dedicata fin dagli anni giovanili alla pittura botanica ad acquerello che ha in seguito approfondito seguendo i corsi di perfezionamento di illustri acquerellisti.

Da diversi anni si dedica all’insegnamento di questa difficile arte, ha tenuto conferenze sulla tecnica pittorica dell’acquerello botanico e sul simbolismo dei fiori al “Circolo degli Artisti Casa di Dante”, presso l’Associazione botanica A.di.p.a. al Rotary Club e presso la II° sezione dell’Associazione Archeosofica

Ha esposto in numerose mostre personali e collettive promosse da:

Gruppo Donatello, Circolo degli Artisti Casa di Dante, Eco d’arte moderna, Hortus Hartis,

Firenze Fiera, Rotary club, Antiche Camelie Lucchesia, A.di.p.a, Università di Camerino,

Museo di Storia Naturale di Firenze, Studio di Arti Floreali di Roma, Accademia Dei Georgofili,

Orto Botanico di Lucca, Royal Horticultural Society di Londra, Società Toscana di Orticultura.

 

Nel corso della sua carriera artistica è stata premiata a numerosi concorsi nazionali e internazionali

e nel febbraio 2016 ha ricevuto la Gold Medal al prestigioso Concorso” London Botanical Art Show”

organizzato dalla Royal Horticultural Society, un premio che pochi artisti italiani hanno ricevuto.

Collabora con l’Orto Botanico “Dei Semplici” di Firenze e con il “Bullettino” della Società Toscana di Orticultura.

mail. simonettaocchipintipaint@gmail.com

www.simonettaocchipinti.it

 

MODULO DI ISCRIZIONE CORSOACQUERELLO BOTANICO 2017

LOCANDINA CORSO ACQUERELLO BOTANICO 17